Case a Parma

Scegliere casa a Parma: dove trovare le occasioni migliori

In vista dell’acquisto di una casa a Parma vale la pena di conoscere da vicino le varie zone della città, anche per verificare le quotazioni del mercato immobiliare. Ovviamente tra i quartieri più suggestivi c’è quello del centro storico, dove ci si può imbattere in alcuni dei monumenti e degli edifici più famosi non solo del capoluogo ducale, ma di tutta la regione. È il caso, per esempio, della Cattedrale di Santa Maria Assunta, che poi non è altro che il Duomo: qui è possibile ammirare anche il Battistero di San Giovanni, con la sua tradizionale pianta ottagonale.

Alla scoperta della storia di Parma

Il patrimonio culturale di Parma, sia dal punto di vista artistico che a livello storico, è di quelli che non passano inosservati, tale da esercitare un fascino straordinario sia verso i turisti italiani che nei confronti di quelli stranieri. Merita una particolare attenzione, tra l’altro, il Palazzo della Pilotta, che venne fatto realizzare dal 1580 per i duchi Farnese per contenere i vari servizi della corte. Il Palazzo di Riserva, poi, è un altro degli edifici in stile neoclassico in cui ci si può imbattere in centro: realizzato nel Seicento, ospita al proprio interno il Teatro Ducale di parma, realizzato completamente in legno, che in passato ha ospitato più di un migliaio di spettatori alla volta.

Comprare un appartamento in via Parigi

Se si sceglie come zona quella di via Parigi Parma, si può valutare la proposta di Casa Smart: l’agenzia immobiliare propone un bilocale da 50 metri quadri con angolo cottura, un bagno e una camera da letto. Costruito nel 2001, è dotato di cantina e vanta il riscaldamento autonomo; è di classe energetica D e si trova al primo piano. Molto basse le spese condominiali, pari appena a 25 euro. Quella di via Parigi è una zona verde e tranquilla; l’appartamento è munito di predisposizione per il climatizzatore e zanzariere, in ottimo stato sia dentro che fuori.

I prezzi

Ma quali sono le quotazioni con cui è necessario – anche in senso letterale – fare i conti? È evidente che optando per il centro storico si deve essere pronti ad aprire un po’ di più il portafoglio, tenendo presente che il costo medio di una casa da queste parti è di circa 2.600 euro al metro quadro. Ovviamente il prezzo cambia in base alla specifica posizione della casa, tra i 2.200 euro e i 3.000 euro.

Gli immobili a uso investimento

Non ci si può dimenticare degli immobili a uso investimento, per i quali le quotazioni sono un po’ più basse: nel centro, che richiama turisti in arrivo da ogni angolo del mondo, delle soluzioni di questo genere sono in grado di garantire un indotto economico più che significativo, almeno sul lungo termine. Si parte in questo caso da una media di 2.500 euro al metro quadro, con il range di prezzi che è comunque molto ampio visto che si va dai 1.700 euro ai 3.500.

Il quartiere di Oltretorrente

Un altro quartiere di Parma ideale per comprare casa è quello di Oltretorrente, che richiama un gran numero di studenti universitari fuori sede, che scelgono di vivere proprio qui. Situata a breve distanza dal centro, questa zona ha il pregio di offrire prezzi molto più bassi; c’è da tener presente, inoltre, che l’organizzazione dei mezzi di trasporto pubblici è di alta qualità, il che vuol dire che è davvero facile arrivare sia all’università sia in tutti gli altri punti più importanti della città. La media delle quotazioni è più o meno di 2.000 euro al metro quadro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *