Scatole di cartone e packaging: l’imballaggio intelligente

È importante comprendere subito l’importanza della confezione e della scatola. Oggi il packaging ha subito un’autentica rivoluzione ed è molto più di un imballaggio; il packaging è un metodo efficace per comunicare le caratteristiche e le qualità di un prodotto; una sorta di abito che cura e protegge il prodotto al fine di garantire sempre la massima qualità.

Un vestito pensato su misura da sarti professionisti capaci di regalare sensazioni e rendere un prodotto sempre differente da un altro in modo tale da richiamare l’attenzione del probabile consumatore.

Sono diversi gli autori che oggi considerano il packaging come il quinto elemento principale del marketing mix.

È importante comprendere le differenze tra contenitore ed involucro; in alcuni casi l’involucro ha lo scopo principale di proteggere un prodotti, in altri casi è pensato per rendere più attraente ed appetibile un determinato articolo (questo ad esempio avviene con i profumi).

L’involucro crea una forma è l’immagine che ci salta subito agli occhi; le primissime sensazioni il consumatore le percepisce proprio guardando la confezione ed è il primo impatto che spesso e volentieri determina il successo di un articolo.

Attualmente si presta parecchia attenzione al packaging scatole; meglio se riciclabile, pertanto la scelta ricade su packaging che non coprono il prodotto, bensì lo esaltano. Il tema ambientale ricopre un ruolo importantissimo anche in questo settore; per andare incontro alle sensibilità ambientali dei consumatori, il packaging pensa ecologico , riciclabile e biodegradabile.

Esiste anche il packaging coordinato. Si tratta di una rivisitazione moderna del classico packaging e consiste nel cercare di attrarre più clienti possibile in modo quasi ipnotico. Il packaging è un elemento capace di donare una grande motivazione all’acquisto; se sbagliato può altresì demotivare il cliente, il quale si sente poco attratto da un prodotto mal confezionato.

Un packaging vincente deve essere in grado di comunicare positività attraverso l’imballaggio; non può rappresentare un acquisto a scatola chiusa. In ciò rimane importante la funzione delle scatole di cartone per imballaggio classiche, quelle marroni per intenderci, che sono molto richieste per i traslochi e per il trasporto merci e che fanno parte del delicato settore della logistica.

Uno dei suoi compiti principali è quello di trasmettere al potenziale cliente anche la più piccola informazione e le sensazioni più positive che contribuiscono a creare la giusta motivazione.  La mente del consumatore percepirà queste sensazioni e l’acquisto diventerà più semplice, quasi automatico.

Esiste il packaging a vista che è costituito da vaschette e pellicole trasparenti; e ancora il packaging con finestra che consente, proprio attraverso una piccola finestrella di apprezzare il prodotto ed infine il packaging completamente chiuso; in questo caso il prodotto non si vede ed è sostituito da foto, immagini ed elementi comunicativi pensati per attrarre una nuova clientela.

In un mercato altamente concorrenziale, il packaging si presenta come strumento fondamentale di comunicazione e gioca un ruolo di prima fascia per differenziare i prodotti.

 

 

Commenta