Passeggini leggeri: come scegliere quello migliore

tipologie di passeggini leggeri

tipologie di passeggini leggeri

Quando si parla di infanzia e di tutti i comfort che si vorrebbero offrire al proprio bebè, il primo cui si pensa quando si vuole permettere al bimbo di stare un po’ fuori casa è il passeggino. Oggi i passeggini leggeri sono quelli più usati e i favoriti dalle neomamme che trovano confortevole il loro uso rispetto ad altri modelli, per cui vengono preferiti per la sicurezza e il comfort che riescono a garantire sia alla madre che al piccolo.

Passeggini leggeri a tutto sprint

Il momento fatidico è superato: si è incinta del primo figlio. Notizia magnifica che ad alcune future mamme manda in escandescenza al punto che non sanno da che parte iniziare per preparare il fantastico nido d’amore che si intende far trovare al bebè. Non che il piccolo possa giudicare quello che si è preparato con tanta passione, ma chi saranno gli utilizzatori finali di tutti gli accessori e le dotazioni della cameretta saranno mamma e papà, ed è meglio che la cameretta presenti già ogni apparecchio, accessorio e altro che possa rendere più facile la vita ai membri della neo famigliola.

Uno dei comfort che mamma e papà si troveranno a utilizzare spesso, soprattutto da quando il bimbo avrà sei mesi in poi, è il passeggino. Probabilmente quella del passeggino è una delle scelte più difficili da effettuare: da una parte, infatti, si è tentati nell’accettare da amici o parenti l’offerta di vecchi passeggini usati dai loro figli, dall’altra si ha la percezione, fondata, che forse munirsi di un passeggino nuovo sia la scelta giusta da compiere. Nel caso abbiate optato per quest’ultima, non fatevi spaventare da chi dirà che scegliere il modello di passeggino giusto è difficile perché non lo è.

È vero che è possibile trovare diversi e tante tipologie di passeggini leggeri tanto che non si può generalizzare, ma è possibile sicuramente trovare quello più adatto alle proprie esigenze e a quelle del neonato. I modelli di passeggini ultraleggeri sono quelli più usati se si vive in città e questo è ben presto spiegato: i genitori trovano più semplice manovrare un passeggino leggero perché garantisce un’elevata praticità.

Perché si chiamano passeggini leggeri

Sono tante oggi le coppie di genitori che si muovono usando i mezzi pubblici e magari con un passeggino normale riescono difficilmente a salirvi su: con i passeggini leggeri, l’ingombro e il peso sono minori dei normali passeggini, inoltre risultano molto pratici anche per scavalcare e per salire e scendere dai marciapiedi o dalle scale. In genere poi, i passeggini leggeri presentano una struttura più ridotta per cui si riesce anche a sistemarli bene nel bagagliaio di un’auto o in un ripostiglio o anche in angolo della cameretta del piccolo. I passeggini leggeri quindi, vengono incontro alle esigenze dei genitori soprattutto sul problema peso: inutile sottolineare la difficoltà di alcune mamme di sollevare il passeggino da sole in svariate occasioni come, appunto, scendere le scale o aggirare ostacoli. In questi casi un passeggino leggero che presenta la chiusura a libro può venire in aiuto perché si può chiudere facilmente anche con una mano sola.

Ci sono poi, i passeggini leggeri a 3 o 4 ruote che, in realtà, rappresentano la soluzione ideale per il bebè se non si devono risolvere problemi di trasporto o di spazio. Si tratta, infatti, di passeggini che presentano ruote più grandi, una seduta dedicata al bebè più spaziosa e sistemi di frenaggio e di bloccaggio decisamente sicuri e all’avanguardia per cui il bimbo in un passeggino del genere veramente rischia di non correre alcun tipo di pericolo, mentre per i genitori questi passeggini sono molto meno complicati da manovrare. Inutile dire che i passeggini leggeri a 3 o 4 ruote sono molto confortevoli ma un po’ più pesanti dei passeggini leggeri: arrivano fino a 15 kg, e possono risultare anche un po’ più ingombranti, per cui meglio valutarne bene l’acquisto perché se si ha un’auto piccola con un bagagliaio altrettanto ridotto, questi passeggini non sono da preferire.

I passeggini leggeri conosciuti come i 3 in 1, invece, possono essere usati non solo come semplici passeggini ma trasformarsi in ovetto o carrozzina, ecco perché sono 3 in 1 e in questo modo si sfrutta il vantaggio di acquistare un unico prodotto per ottenerne tre. Nel caso pensaste che questo tipo di passeggini leggeri faccia al caso vostro, valutatene sempre il peso e l’ingombro.

Commenta