Milano nel web come orientarsi

Orientarsi su Milano non è semplice: tra le parole chiavi più ricercate che riguardano la città capoluogo della Lombardia, vi sono quelle relative agli eventi, al cosa fare, dove mangiare, che tipo di ristorante trovare, mostre e iniziative particolari. Per questo una guida sulla città di Milano online aiuta a trovare ciò che si cerca. Ma in assenza di essa può essere utile ritrovare informazioni attraverso più siti. Senza dubbio per tutti coloro che devono cercare alberghi e hotel, di tutte le categorie, TripAdvisor è forse lo strumento più utile, in quanto consente di confrontare più offerte, sempre tenendo conto del parere dei viaggiatori, che è l’unico che conta in termini di esperienze e autenticità. La categoria riservata a Milano presenta all’inizio i 10 migliori hotel, ma è possibile scegliere tra oltre 3000 sistemazioni, comprendendo oltre agli hotel anche le pensioni e i bed and breakfast, alloggi temporanei, case vacanze e alberghi con offerte speciali.

Per chi invece vuole sapere dove cenare e cosa mangiare, ci sono guide utili come Yelp, da poco arrivata in Italia, che offre la possibilità di leggere recensioni valide, sui locali della città. Allo stesso modo, un sito molto più coinvolgente, che si presenta come una guida ai locali di Milano è pepitepertutti.it, una iniziativa particolarmente interessante e ben riuscita, che associa al sito anche l’applicazione dedicata alla città meneghina.

Dal punto di vista social probabilmente la pagina più famosa è il Milanese Imbruttito, legata a un’omonima pagina Facebook, che prende in giro bonariamente i modi di fare dei milanesi, mettendoli in contrasto con i “Non Milanesi” che gravitano e vivono nella città da generazioni. Uno spunto per una lettura in qualche modo stuzzicante, dove si possono trovare utili consigli su cosa fare in città. Da non perdere anche la pagina di Milano dedicata dal corriere.it – che presenta una sezione particolare denominata Vivi Milano e che è dedicata agli spettacoli, alle manifestazioni e agli eventi che si tengono ogni giorno nella città, compresi gli spettacoli teatrali, i concerti, le prime cinematografiche, le recensioni di locali come pub, ristoranti, street food e birrerie. Vivi Milano è anche in edicola e può essere sfogliato online in abbonamento col Corriere della Sera o i giornali del Gruppo RCS Mediagroup.

Milano dispone di numerose pubblicazioni locali, ma è inutile qui approfondire, vi abbiamo segnalato le migliori per avere contezza di quello che si fa in città. Sovente si sente dire che Milano non ha nulla da mostrare rispetto a Roma, Firenze o Venezia, le tre città d’arte per antonomasia del nostro paese, ma è una convinzione tutt’altro che vera e figlia della scarsa conoscenza della città, dovuta anche alla forte ondata di immigrazione nei decenni, che ha portato all’interno del tessuto urbano nuovi quartieri residenziali e persone che spesso per lavoro dovevano spostarsi fuori. Con l’evolversi da città industriale in capitale finanziaria ed economica, Milano viene riscoperta anche da coloro che la abitano da decenni, una città che oggi è facile da visitare grazie ai collegamenti interni sufficientemente decenti per essere in Italia.

Commenta