Impianti fotovoltaici e impianti eolici: energia solare

impianto-fotovoltaico-siciliaIntrappolare la luce solare per renderla disponibile per usi energetici. È questo l’assunto tecnologico che giustifica il ricorso all’utilizzo dell’energia solare tramite l’installazione di un impianto fotovoltaico. La conversione dell’energia solare in energia elettrica è possibile per un semplice concetto che spesso sfugge all’uomo comune: ogni forma di energia sulla Terra ha direttamente a che fare col Sole ed è inestricabilmente legata alla trasformazione della materia. Il sole emana energia sotto diverse forme: la luce, il calore, il vento solare. Noi siamo in grado di percepire queste forme dello spettro elettromagnetico, ma spesso non riusciamo a catturarle in modo abbastanza efficiente per sfruttarle a scopo energetico. Ciononostante ci serviamo del sole per vivere e così fanno le piante e gli animali.

Energie rinnovabili: eolico e fotovoltaico

Ma non possiamo ingannarci: la stragrande maggioranza dell’energia prodotta oggi viene da fonti non rinnovabili, in particolare carbon-fossile e petrolio. Per produrre l’energia idroelettrica abbiamo bisogno di azionare le turbine, per metterle in moto a volte ci serviamo dell’energia nucleare, ma questa non è considerata rinnovabile e pulita perché ha un lascito di scorie che bisogna smaltire nel sottosuolo, compromettendo l’ambiente per le generazioni future. Dunque la risposta è nel ricorso alle energie rinnovabili: in particolare agli impianti fotovoltaici e quelli eolici, che sfruttano la potenza del vento (a sua volta generato dal concorso del riscaldamento solare e della rotazione terrestre).

Dobbiamo fare i conti col fatto che i tempi stanno cambiando. E da quello che possiamo notare non stanno cambiando per il meglio. Le risorse petrolifere stanno diminuendo. Siamo andati oltre il picco di consumo e ci sono grossi paesi, diciamo 3/4 della popolazione mondiale, che chiede di poterne consumare di più per raggiungere un livello di sviluppo raggiunto dai paesi occidentali 40 anni fa, quando si pensava di poter vivere nel progresso per decenni. Cina, India, Indonesia, i paesi popolosi dell’Africa stanno crescendo e inquinando e consumando e hanno diritto a chiedere di poter migliorare il loro tenore di vita. In compenso, la maggior parte delle scorte petrolifere si trovano in un territorio caldissimo. L’Arabia Saudita è in guerra con lo Yemen; nell’Iraq i sunniti sono stati posti in minoranza dopo anni di dominio e si stanno prendendo la rivincita col ricorso al terrorismo e alla lotta armata. Tra Siria e Iraq c’è una nuova entità statale dichiaratamente nemica dell’occidente e dei paesi sciiti, come l’Iran che da poco ha firmato un accordo sullo sviluppo del nucleare civile. Con questo premesse si può facilmente comprendere che la via delle risorse energetiche alternative, rinnovabili, è obbligatoria.

Fotovoltaico in Italia

L’Italia è un paese povero di materia prime. Produciamo molta energia idroelettrica perché siamo ricchi di acqua, ma non abbiamo petrolio e carbone. La nostra bolletta energetica dipende dagli approvvigionamenti esteri, come per il gas da riscaldamento che prendiamo in massima parte da Libia e Russia. Il vero futuro è nel ricorso agli impianti fotovoltaici. Ci sono regioni come la Sicilia, la Sardegna, quelle del meridione e della catena appenninica particolarmente esposte al vento, che potrebbero usufruire dell’energia eolica.

Impianti fotovoltaici in Sicilia

In particolare in Sicilia, un’azienda come E & FV Ingegneria si incarica di progettare impianti fotovoltaici e impianti eolici, che possono aiutare a risparmiare, contribuendo alla salute dell’ambiente grazie all’impiego di combustibili rinnovabili. Il fotovoltaico e l’eolico possono rappresentare il futuro per l’Italia, data la particolare posizione, allentando la nostra dipendenza da paesi particolarmente problematici.

E & FV INGEGNERIA S.R.L.
via Loreto 73
90010 Altavilla Milicia (PA)

Vedi anche: http://www.eniscuola.net/argomento/solare/

Commenta