addio al celibato paintball

Il paintball per l’addio al celibato

In Italia è arrivato qualche anno fa è già fa parte dei giochi di ruolo da vivere intensamente, che aprono numerose prospettive per il team building e per il turismo. E’ il paintball, una sorta di guerra simulata, che non fa male a nessuno, ma dove il divertimento è assicurato, grazie all’applicazione reale delle tattiche e strategie di battaglia. Il Paintaball è una combinazione di gioco di combattimento, simulazione di guerra e tecniche di sopravvivenza.  La prima pistola per paintball fu inventata addirittura nel 1970 come strumento per la marchiatura del bestiame e degli alberi. Le prime partite tra amatori risalgono al 1980, diffondendosi negli ampi spazi dedicati al verde in America. Divenne un’attività sportiva e propria quando iniziò a ricevere l’attenzione di riviste come Sports Illustrated che raccontò la cronaca di un torneo. Nel 1993 il paintball si era ormai affermato a livello nazionale e i tornei potevano essere seguiti su canali come ESPN.

Impianti attrezzati per il paintball

addio al celibato paintballGli appassionati di questo sport giocano su campi appositamente preparati. Questi campi “di battaglia” prevedono dei confini, delle barriere naturali e artificiali dietro le quali potersi nascondere e zone neutrali che non sono da conquistare. Ci sono anche arene al coperto, indoor, complete di illuminazione e arredi utili per lo scopo. Il gioco migliore è quello che si svolge comunque all’aria aperta, in zone impervie e frastagliate, sfruttando gli ostacoli naturali come rocce, boscaglie, anfratti, ruscelli e ruderi. I partecipanti utilizzano delle particolari attrezzature, che si trovano nei negozi specializzati. Prima di tutto Le armi come le pistole e i fucili, una maschera per il viso per proteggersi dalla vernice oppure degli occhiali. Ovviamente l’abbigliamento è a scelta. Molti usano delle speciali tute, simili a quelle dei motociclisti, decorate in modo da essere riconoscibili per la squadra di appartenenza. Il camouflage va molto di moda, soprattutto nelle discipline più dure, dove alla caccia e alla guerra si unisce la sopravvivenza. Le pistole e le armi in dotazione hanno degli accessori di supporto come strumenti di precisione e ricarica immediata. In genere nel paintball amatoriale chi ha più soldi li spende per la propria passione.

Le gare ufficiali

Le gare outdoor e indoor di paintball sono regolate da speciali regolamenti, che impongono il rispetto del gioco, del ruolo degli arbitri, dei giudici e degli altri giocatori. Un ruolo primario che spetta agli arbitri è stabilire la validità di uno sparo che ha colpito un avversario. Tirare al di fuori del proprio settore comporta l’annullamento del punto. Le gare presentano diversi gradi di difficoltà a seconda dell’abilità dei partecipanti. Le attrezzature oramai si trovano anche nei negozi di articoli sportivi, ma non mancano e-commerce e outlet specializzati.

Addio al celibato e team building

In Italia il paintball si è diffuso negli ultimi anni, diventando un punto di riferimento per le aziende che vogliono fare il team building ovvero migliorare l’affiatamento tra equipe di lavoro. Campi di paintball diventano strutture a tutto tondo, organizzando eventi come un addio al celibato, per aumentare il divertimento e fare qualcosa di diverso, sia in città come Roma e Milano, sia in provincia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *