impianti di termoidraulica

Gli impianti di termoidraulica moderni tra innovazioni tecnologiche e risparmio energetico

Le aziende del settore termoidraulico si occupano della progettazione di impianti termoidraulici, della loro produzione e della loro installazione rivolgendosi a una clientela decisamente ampia e variegata, che comprende non solo i privati, ma anche gli enti pubblici e le aziende. In questo ambito, la ricerca dell’efficienza è una delle caratteristiche più importanti a cui attenersi: un obiettivo che può essere conseguito grazie all’innovazione, indispensabile per la realizzazione di impianti che siano all’avanguardia. Il che vuol dire, tra l’altro, capaci di limitare i consumi e di agevolare un risparmio energetico il più possibile elevato.

Le tecnologie più recenti

Le principali imprese termoidrauliche, dunque, fanno riferimento alle tecnologie più moderne a disposizione in questo campo per creare impianti che soddisfino gli standard di qualità più elevati: ciò significa da un lato garantire un dispendio energetico basso, come si è già accennato, e dall’altro lato assicurare un rendimento ottimale in qualsiasi contesto e per ogni esigenza di utilizzo. Nel novero degli impianti termoidraulici, per altro, rientrano numerosi sistemi: tra questi vale la pena di menzionare, per esempio, gli impianti idrici e sanitari, che possono essere centralizzati o autonomi. Ma ci sono anche gli impianti di riscaldamento e gli impianti deputati alla gestione della qualità dell’aria: insomma, dispositivi che determinano il comfort abitativo offerto dagli ambienti ma che hanno una diretta influenza anche sul benessere complessivo delle persone.

Di cosa si occupa un’impresa del settore termoidraulico

Le aziende operative in questo campo, inoltre, si possono dedicare anche alla produzione e alla distribuzione di condizionatori, con modelli differenti a seconda che siano destinati a spazi ridotti o ad ambienti di dimensioni più grandi. Non vanno dimenticati, poi, gli impianti fotovoltaici e gli impianti idraulici per piscine.

I ripartitori di calore

Una delle innovazioni più recenti tra quelle che hanno contraddistinto questo settore ha a che fare con i ripartitori di calore: si tratta, in sostanza, di contatori per mezzo dei quali è possibile gestire e monitorare i consumi delle case dei condomini in cui è installato un impianto di riscaldamento centralizzato. Lo scopo, come si può ben intuire, è quello di contrastare gli sprechi, per esempio correlati al riscaldamento di ambienti in cui non c’è nessuno. Le strutture centralizzate, inoltre, hanno il pregio di garantire una resa ottimale, ma d’altro canto non consentono di suddividere i costi in modo equo: un inconveniente di non poco conto, per rimediare al quale ci si può affidare alla contabilizzazione del calore, una tecnologia che permette di calcolare i costi delle singole unità, proprio come si può fare con i sistemi a caldaia autonoma.

La ventilazione

Un altro ambito in cui sono impegnate le aziende termoidrauliche è quello relativo agli impianti di ventilazione. Nelle murature, per esempio, si ricorre alla tecnologia di ventilazione meccanica controllata, che può trovare posto anche a soffitto: è la soluzione ideale per ottenere un microclima all’insegna della salubrità e poter beneficiare di una qualità dell’aria migliore in tutto l’anno, sia nel corso della stagione invernale che durante quella estiva. Per di più, il recupero del calore dell’aria assicura un consistente risparmio energetico: un esempio di innovazione vincente, con lo sfruttamento dello scambio di calore tra l’aria in ingresso e l’aria in uscita che permette di ridurre il tasso di umidità.

Le boccole filettate per alluminio di Zoppelletto

Zoppelletto è una delle aziende più importanti in Veneto nel settore della termoidraulica: il suo catalogo comprende, tra l’altro, le boccole filettate per alluminio. Ma in realtà sono milioni i pezzi speciali che possono essere prodotti da questa realtà industriale ormai ben consolidata, che assicura ai propri clienti il massimo della personalizzazione e della flessibilità.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *