La fatturazione elettronica universale

La fatturazione elettronica universale

La fatturazione elettronica universale

La legge italiana stabilisce che una fattura, sia essa cartacea oppure elettronica, si considera emessa nel momento in cui arriva al destinatario. Quando si emettono le tradizionali fatture in formato cartaceo, queste fatture sono valide ai fini della legge solo nel momento in cui vengono spedite al cliente. Quando si passa al supporto digitale, il momento della trasmissione della fatturazione elettronica al destinatario, avviene simultaneamente all’erogazione perchè tutto si svolge per via elettronica.

L’impiego della fatturazione elettronica a livello comunitario

Tutti coloro che decidono di operare fiscalmente avvalendosi della fatturazione elettronica devono obbligatoriamente comunicare al destinatario delle fatture la propria intenzione nel voler adottare il supporto digitale; inoltre, è necessario che il destinatario della fattura sia favorevole alla ricezione del supporto digitale perchè, qualora, mancasse il suo consenso, l’imprenditore o il funzionario della Pubblica amministrazione non può procedere all’emissione. La trasmissione per via telematica deve avvenire attraverso un percorso informatizzato, quindi è possibile utilizzare il modem, la posta elettronica o anche il fax. Uno degli strumenti di trasmissione più efficaci che sono stati introdotti in tempi relativamente recenti è la posta elettronica certificata. La fattura elettronica, in sostanza, si considera regolare a norma di legge nel momento in cui il destinatario la riceve. Ci sono, tuttavia, dei casi particolari come la condizione in cui chi emette la fattura è il cliente stesso. In questo caso, la legge considera valida la fattura elettronica  nel momento in cui il cliente procede a compilarla. Può accadere, tuttavia, anche che un’azienda che deve fare fattura affidi l’incarico della contabilità a figure terze, come intermediari e consulenti: anche in questi casi, tuttavia, la fattura elettronica si considera valida quando giunge a destinazione finale. Nel caso in cui il destinatario non accetti di ricevere fattura elettronica, l’emittente può in ogni caso optare ugualmente per la scelta del supporto digitale; in questo caso, però, dovrà provvedere a consegnare al cliente anche la fattura nel suo supporto cartaceo. Quando si emette la fattura elettronica, è fondamentale la firma. Nel caso in cui la fattura venga emessa da un’impresa, deve essere accompagnata dalla firma digitale dell’impresa; qualora, invece, l’emissione della fattura elettronica sia commissionata a terzi, il documento fiscale deve essere accompagnato dalla firma digitale dei terzi in questione. In ogni caso, la trasmissione della fatturazione elettronica non può e non deve avvenire senza l’apposita firma digitale relativa a chi la emette.

Il destinatario, dal canto suo, oltre ad avere l’obbligo di comunicare in anticipo l’accettazione della fattura in formato elettronico, è tenuto anche a conservare il documento nello stesso formato in cui gli è stato recapitato.

La fatturazione elettronica e il sistema SDI

Il sistema informatico che rende possibile la fatturazione elettronica prende il nome di SDI. Tale supporto informatico ha il compito di trasmettere la fattura tra l’emittente e il ricevente, monitorando che la trasmissione abbia l’esito sperato. Quando una fattura elettronica viene trasferita da un emittente al destinatario, infatti, questo sistema invia una notifica di ricezione del documento fondamentale. Mediante quella notifica, infatti, la fatturazione elettronica diventa valida a tutti gli effetti per la legge. Il supporto informatico SDI. inoltre, garantisce l’invio telematico delle fatture anche agli uffici che si occupano del controllo fiscale (in Italia naturalmente l’Agenzia delle Entrate. In tal senso, il supporto SDI, garantisce il funzionamento totale di tutto il meccanismo di emissione e trasmissione che lega l’imprenditore al cliente/fornitore ed entrambe al sistema di controllo fiscale presente in un paese.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *