crociere 2017

Crociere 2017: una vacanza completa

Conduciamo delle vite frenetiche. Le nostre mansioni lavorative impiegano la maggior parte delle ore della nostra vita. La nostra aspirazione è quella di guadagnare di più e lavorare meno, per dedicare più tempo alla nostra famiglia, agli amici, al relax e ai piaceri della vita. Ma nella media dobbiamo concentrarci sul lavoro, dedicare tempo a gestire responsabilità, assicurarci che tutto vada avanti per il verso giusto. Abbiamo poco tempo per riposare e spesso preferiamo passare il week end, l’unico momento libero, a casa, stravaccati sul divano. Raramente ci prendiamo il lusso di una vera vacanza, soprattutto per i costi e per il poco tempo a disposizione.

Fortunatamente Internet sta modificando anche queste abitudini, dando alle nostre vacanze nuove possibilità. Una di questa è la crociera. Grazie a un risparmio quantificabile in due terzi della spesa, è possibile organizzare una crociera di lusso unendo il comfort del resort, il divertimento delle città, con la bellezza del sole, della spiaggia e l’avventura del viaggio, il tutto a un prezzo onnicomprensivo che include anche la visita in alcune delle località più affascinanti del pianeta.

Crociere 2017: è tempo di prenotare

crociere 2017Già adesso sono tante le prenotazioni per questo anno, ma se non siete ancora pronti date uno sguardo al catalogo delle crociere 2017: esse vi porteranno a passare una settimana, come minimo, di totale relax, cullati dalle onde del mare, in giro in alcune delle città più belle del Mediterraneo, dei Caraibi, del Mar Baltico. Grazie ai siti internet è possibile prenotare in anticipo la crociera scegliendo una delle tante proposte offerte dai giganti del settore come Carnival, Costa Crociere e MSC. Le destinazioni sono tante e i programmi di viaggio si differenziano per durata e scali di arrivo e partenza. Sono le mete intermedie però a caratterizzare il viaggio. Una crociera nel Mediterraneo che parte da Napoli e arriva per esempio ad Ancona, circumnaviga lo stivale, ma fa tappa in Sardegna (Cagliari o Olbia sono mete molto apprezzate), in Sicilia (le isole Eolie), prima ancora magari fa una puntata a largo di Capri, poi si sposta verso l’Adriatico, costeggiando il Salento fino ad arrivare al porto di destinazione (oltre ad Ancona, la richiestissima Venezia).

Super navi per crociere tematiche

La vera tendenza per le crociere è guidata dall’arrivo di nuove super navi che spesso superano abbondantemente i 330 metri di lunghezza. Ciascuna flotta sta pianificando l’arrivo di imbarcazioni che ormai sono delle vere e proprie città galleggianti, con servizi di tutti i tipi per gli adulti e per i bambini. Un nuovo impulso alla cantieristica che fa bene alla nostra bilancia commerciale, visto che molte di esse vengono costruite nei cantieri italiani. Tra i tipi di crociera tematica stanno prendendo piede sia quelle dedicate a un particolare target (ad esempio le crociere per single, quelle per bambini o per famiglie, quelle targate Disney e quelle di lusso), sia quelle dedicate a specifiche aree: le crociere fluviali nei grandi fiumi navigabili del Nord Europa consentono di visitare antiche città, con centri storici medievali e mercatini che piacciono molto ai turisti.

Mercato in aumento

Tutti gli indicatori economici sembrano confermare i dati di crescita del settore. Le marinerie di porto segnalano le presenze in aumento e le crociere intorno ai mari italiani possono essere favorite – purtroppo – dai fatti relativi al terrorismo internazionale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *