Asciugare i capelli senza rovinarli

Come asciugare i capelli senza rovinarli

Tutte ci accorgiamo delle differenze che mostra la nostra chioma dopo essere state dal parrucchiere: i capelli sono setosi e lucidi, sani e piacevolmente morbidi. A parte tutti i vantaggi correlati al taglio dei capelli, spesso tutta la bellezza che otteniamo dal parrucchiere è correlata all’asciugacapelli di qualità che possiede in negozio. Oggi questo tipo di prodotti sono disponibili anche per il cliente finale, che può utilizzare a casa un asciugacapelli di qualità, che garantisce un risultato ottimale dopo ogni lavaggio.

Asciugarsi i capelli al meglio: la scelta del phon

Per asciugare i capelli senza rovinarli il primo segreto è quello di avere a disposizione un asciugacapelli adatto che non li secchi e non li sfibri. Non è poi così difficile acquistare un elettrodomestico di questo genere, è infatti sufficiente prediligere i prodotti di marca che non abbiano un costo eccessivamente basso. Un buon phon oggi deve essere in grado di calibrare il calore dell’aria emessa, evitando così di disidratare i nostri capelli; inoltre si possono trovare in commercio anche phon che emettono ioni negativi durante l’asciugatura dei capelli. Questo piccolo accorgimento consente di eliminare il classico effetto crespo e di mantenere i capelli morbidi e setosi, anche se li si lava e li si asciuga molto spesso.

Utilizzare gli accessori giusti

Un buon phon è venduto con alcuni accessori di base, il cui utilizzo dipende dal tipo di effetto finale che si intende ottenere. Per una chioma ben definita, liscia e vaporosa l’accessorio ideale è il beccuccio per styling. Questo semplice accessorio permette di direzionare il getto di aria calda del phon, garantendo volume dove lo si desidera e una piega precisa. Chi ha i capelli ricci o mossi dovrebbe invece evitare il beccuccio, il cui utilizzo tende a lisciare i capelli. È invece il diffusore che garantisce un movimento e dei ricci perfetti. Lo si utilizza inizialmente vicino alle punte, diminuendo il getto d’aria al minimo ed evitando temperature troppo alte. Quando le onde e i ricci sono ben asciutti sul fondo, si passa alla base, garantendo maggiore vaporosità e morbidezza a tutta la chioma con il getto del diffusore vicino al cuoio capelluto.

Non solo phon

Ci sono poi capigliature e pettinature che necessitano di altri accessori per uno styling perfetto. Chi ama una pettinatura con ricci definiti ed elastici può utilizzare gli arricciacapelli; il calore di utilizzo garantisce una piega duratura nel tempo, che rispetta però la naturale lucentezza del capello. Per capelli perfettamente lisci sono invece disponibili le piastre per capelli, che lisciano in modo ideale qualsiasi chioma. Entrambi gli accessori vanno utilizzati sui capelli quasi asciutti, per evitare di doverli applicare a lungo. I prodotti di qualità, che si tratti di un phon o di un’altra soluzione per la piega e l’asciugatura, sono in grado di rispettare la naturale bellezza dei capelli. Per farlo hanno al loro interno dei sensori, in grado di verificare costantemente la temperatura di utilizzo, evitando così di surriscaldare i capelli o il cuoio capelluto.

Scritto in collaborazione con Philips

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *