Alla scoperta del Polo Nord

banchisa-polonordIl polo Nord è stato esplorato congiuntamente alle prime spedizioni nell’Artico. A differenza dell’Antartide la zona più settentrionale della Terra non è formata da una placca continentale, ma è contraddistinta dalla presenza del mar glaciale artico, cioè della banchisa ghiacciata che si espande e si ritrae a seconda delle stagioni. Le regioni polari del Nord sono principalmente isole, con alcuni lembi della Scandinavia che si ritrovano appena sopra il circolo polare artico, il parallelo che evidenzia l’inizio dei ghiacci perenni. Particolarmente importante è stata, per motivi commerciali, la corsa al ritrovamento del passaggio a Nord-Ovest, ovvero di una direttrice commerciale nautica, libera dai ghiacci e percorribile in tutte le stagioni, attraverso i complicati arcipelaghi del Canada settentrionale. Oggi il commercio marino è molto attivo e alcune flotte mercantili dispongono di potenti navi rompighiaccio in grado di frantumare la banchisa e fare largo ai bastimenti. Le acque sono ricche di pesci, ma soprattutto è il sottosuolo a stuzzicare gli appetiti delle nazioni costiere, che fin dalle prime esplorazioni, vantano avamposti e rivendicazioni sulle porzioni di mare prospiciente.

Fatti e curiosità sul Polo Nord

Esso è un punto geografico, indicato per far partire i quadranti dei meridiani e far concludere a cerchio sempre più stretto i paralleli della latitudine. Ma come punto astronomico il polo nord è quello magnetico, da cui fuoriescono le linee di campo magnetico così preziose per l’atmosfera e la vita sul nostro pianeta. Il polo nord magnetico – di conseguenza – si sposta ogni anno ed è soggetto a profondi sconvolgimenti noti come inversione dei poli magnetici. Per convenzione si usa come punto del Polo Nord quello geografico definito come il punto in cui l’asse di rotazione interseca la superficie della Terra. Oggi si ritiene che il Polo Nord magnetico si sposti alla velocità di 50 km annui e ora è più spostato verso la Russia. La porzione di terra più vicina al punto geografico è certamente la costa settentrionale della grande isola della Groenlandia, a circa 700 km di distanza. Mentre il posto più abitato vicino al punto si trova in Canada, a 800 km dal Polo. Una curiosità: una volta che si è arrivati al Polo, in qualunque direzione ci muoviamo, stiamo comunque andando a Sud. L’animale simbolo è l’orso polare e vi abitano diversi mammiferi terrestri, spesso animali dalla pelliccia molto pregiata, cacciati indiscriminatamente. Sono assenti invece i pinguini, veri e propri principi del Polo Sud.

Nessun commento

Commenta